Biblioteca Fardelliana di Trapani

Fardelliana_logo

 

 

 

La Biblioteca

Storia dell'Edificio

Patrimonio librario

 

 

 

 

 

I direttori dalla fondazione ad oggi

 

"La Fardelliana"

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Biblioteca

La Biblioteca Fardelliana fu fondata il 21 aprile 1830 da Giambattista Fardella, della famiglia dei Marchesi di Torrearsa , militare di alto rango e noto politico (fu ministro della guerra del Regno delle Due Sicilie) ma soprattutto, per quel che ci riguarda, uomo amante della cultura, collezionista di opere d'arte e appassionato bibliofilo.

Giambattista Fardella Marchese di Torrearsa

In quell'anno la Biblioteca fu aperta al pubblico con il nome di "Pubblica Biblioteca Comunale del Capovalle di Trapani", dotata della prestigiosa raccolta di libri personale di Giambattista Fardella, costituita da pregevoli manoscritti, incunaboli e cinquecentine. La sede fu il Palazzo della Compagnia dei Bianchi che, nel 1826, in seguito allo scioglimento della Confraternita, cedette il piano superiore del suo edificio al Comune con il vincolo di provvedere al restauro dell'immobile e di allocarvi una biblioteca.
Già a pochi mesi dall'apertura fu rinominata Biblioteca Fardelliana, in onore al suo fondatore.
Nel marzo 1831 si decise di raggruppare la Biblioteca Comunale con la biblioteca di proprietà provinciale, unendo così il nucleo iniziale, costituito dai numerosi libri e carteggi raccolti dal Generale Fardella, al consistente fondo librario istituito fin dal 1825 da un altro nobile trapanese,  Giuseppe Maria Berardo XXVI di Ferro, presso il convento degli Agostiniani Scalzi.

Nel 1881 Giovanni Battista Fardella, Sindaco della città di Trapani, pronipote del Generale Fardella, con testamento istituì un legato a favore della Biblioteca Fardelliana, con il quale si poté gestire l'istituzione culturale. Per l'amministrazione si costituì un Ente Morale il 9 settembre 1889 e, con lo stesso decreto, si approvò il suo Statuto.  

Dal 1983 la Biblioteca edita una rivista, che prende nome di "La Fardelliana".  

            english text
        english text

 

dove siamo


Visualizzazione ingrandita della mappa




 


 




 

 


WebMaster Giuseppe E. Tallo